cover
Libro : Com'è grande la città
Autore :
Ediotore : ShaKe
ISBN : 9788888865546
Pubblicazione : 2007-12-10
N Pagine : 252

Com'è grande la città

Come è grande la città, libro di Pischedda Bruno edito da Shake. Da piccolo, per gioco, trafuga le ossa dei morti, cerca di far deragliare i treni, ruba tutto quel che gli capita a tiro, si spaccia per volontario terzomondista, per racimolare stracci e instarsi il ricavato. Insieme agli amici devasta gli spogliatoi delloratorio e cerca di vendere i rubinetti di ottone al rottamaio del paese. Da ragazzo, senza smettere di studiare fa loperaio e il cameriere. Con una moto Gilera fa la sua prima esperienza on the road allinizio degli anni Settanta. Alle cinque di mattina di un capodanno si ritrova consigliere comunale e guarda il cielo allibito. E innamorato di Marcella, ed è per sempre, ma si lascia sedurre dalla genialità insana di Erika. Questo il protagonista. Che si risveglia il primo giorno del governo Berlusconi con un improvviso bisogno di riflettere e raccontare. Nei giornali, alla televisione, sfila lItalia di tangentopoli e della Seconda Repubblica. Sulle riviste, nei libri, gli intellettuali - i suoi simili? - si disperano per lapocalisse prossima ventura. Ma un teppista non piange: provoca. Figlio del benessere italiano, rilegge gli scrittori con i quali è cresciuto: Vittorini, Pasolini, la Morante, Sciascia. Tra un whisky e un ingorgo cittadino, macina discorsi e scambia opinioni con Franco, un cervellone suo vicino di casa. Si può rinunciare alla modernità di massa? E a quali costi, con quali rischi? Perché tanto accanimento contro la tv e la civiltà massificata? Le riflessioni comiche e angosciate di un vagabondo multimediale che prova a mettere i piedi nel piatto. In attesa delle nuove sorprese che ci riserva il Laboratorio Italia.

© 2015 IlibridiLaura. All Rights Reserved.

Search

Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account